Abbigliamento e forma del corpo femminile 1

La moda è passione, colori, materiali, contesti e forme. Per forme intendo sia quelle del nostro fisico che il taglio dei capi, ed è proprio di queste forme che oggi vorrei scrivere.

Il nostro corpo non può essere facilmente modificato, ma può essere evidenziato nei punti giusti con l’abbigliamento.

Il segreto e’ proprio questo: ogni fisico ha un suo punto di forza che va sottolineato, che va incorniciato in modo che gli sguardi (soprattutto il nostro sguardo quando siamo di fronte allo specchio) si soffermino li’. Attenzione che l’abbigliamento deve evidenziare  i punti di forza,  non accentuarli!

Bisogna poi esser sobri e morbidi su quelle parti che vogliamo lasciare invece in secondo piano.

Vediamo ora gli abbinamenti migliori in base alle fisicità tipo: clessidra, mela, pera, rettangolo, triangolo rovesciato, formosa.

Clessidra

La donna clessidra e’ la donna che presenta una eguale larghezza delle spalle e dei fianchi, con un punto vita stretto e ben segnato. Le forme sui fianchi e sulla scollatura sono generose.

corpo a clessidracappotti per corpo clessidraI cappotti devono essere sobri, magari dai colori scuri e non voluminosi. Il punto di forza e’ la vita che va sottolineata con una cintura o una avvitatura del capo. Evitare i capi over-size che maschererebbero il punto vita facendovi sembrare più’ grasse e senza forme (e le clessidre le hanno le forme).

outfit clessidra

Maglie, camice e T-shirt devono evidenziare il decolte’. Evitare capi che vi strizzino, preferire quelli morbidi ma non informe.

Scegliete gonne a ruota o a matita lunghe fino al ginocchio. Gonne troppo corte evidenzierebbero il giorcoscia.

Sbizzarritevi con i pantaloni, evitate pero’ quelli a vita troppo bassa. Stesso discorso vale per i jeans. Perfetti i jeans a vita alta, provateli!

L’accessorio must nell’abbigliamento per un fisico a clessidra e’ la cintura, usatela ed evidenzierete ulteriormente il vostro punto di forza.

Perfetti i tacchi per le vostre scarpe, che allungano la gamba, ottimi anche gli stivali fino al ginocchi che fascino il polpaccio sentra strizzarlo.

 

fisico a mela

Mela

La donna mela e’ caratterizzata da spalle e fondoschiena praticamente della stessa misura. Si differenzia dalla donna clessidra in quanto ha un punto vita inesistente. Le gambe sono snelle e sono il punto di forza della donna mela.

Le gambe vanno mostrate per cui i cappotti da usare devono essere corti, con tagli puliti e colori sobri possibilmente a tinta unita. Evitate i doppipetti, maxi stampe e cinture.

Le maglie non devono essere troppo aderenti, non devono essere lunghe e non devono essere piene di applicazioni (in modo da non aumentare il volume del torace). Stessa cosa vale per le magliette e le camice.

Mostrate le gambe! Ok a short e minigonne a vita bassa in modo da distogliere lo sguardo dal punto vita. Un problema che spesso si presenta e’ il dover comprare pantaloni che risultano giusti in vita ma larghi sulle cosce e sulle gambe, la soluzione? Un bel paio di pantaloni fatti su misura.

A meno che esser magri una classica cintura va evitata. Optate per cinture importanti e poste abbastanza in alto.

La donna mela ha gia’ gambe sottili, non necessita di tacchi troppo alti o troppo spessi. Per il resto ogni  tipo di scarpa va benissimo.

abbigliamento per corpo a mela

 

fisico a pera

 

Pera

Il fisico a pera è caratterizzato da una parte superiore stretta e da forme generose sui fianchi, cosce e lato b! Il punto di forza della pera è la vita stretta

I cappotti da usare possono essere lunghi oppure medi (fino al ginocchio), in entrambi i casi devono essere morbidi sui fianchi e stretti in vita. Assolutamente da evitare i cappotti corti che metterebbero ulteriormente in risalto i fianchi.

Le magliette, camice e maglie devono essere strette per evidenziare la corporatura eseile superiore.

Si consigliano i pantaloni e jeans a zampa e gonne anni 50.

Come accessorio si può usare un cinturino sottile al livello del punto vita

I tacchi sono perfetti per il vostro abbigliamento, sono da utilizzare con scarpe aperte o con stivali alti sino al ginocchio. Si sconsigliano stivaletti che tendono ad evidenziare le cosce.

gonna anni 50sgonna-a-ruota-3

Continuerò presto questo articolo sull’abbigliamento e sulle forme delle donne.

Intanto vi rimando all’articolo sui colore di questo inverno 2014/2015, inoltre vi segnalo i “suggerimenti di Google riguardo modelli di abbigliamento adatti per il vostro corpo : link-modelli-clessidra , link-modelli-mela e link-modelli-pera 

L’articolo continua qui !

Vi aspetto in Sartoria Passione Moda, Faenza.

Michela

2439 Total Views 1 Views Today
Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *