Tutte le tipologie di gonna

La gonna è il capo femminile per eccellenza. Ogni donna può usare e osare le gonne, questo perché esistono così tanti tipi che è impossibile non trovare quella adatta al proprio fisico e alla specifica occasione.

Ma quanti tipi di gonna esistono? Proviamo a capirlo insieme e per farlo proviamo a classificarle secondo questi parametri:

  • lunghezza sulla gamba
  • altezza della vita
  • forma o silhouette
  • struttura
  • fondo
  • decorazioni
  • spacco
  • chiusura

Si potrebbero ovviamente considerare altri fattori, quali il colore, il tessuto, etc…ma per ora ci limitiamo a questi.

 

Lunghezza della gonna sulla gamba

Se osserviamo una gonna, sicuramente le prime 2 cose che notiamo sono: il colore e la sua lunghezza; oltre ciò si può notare che nel quotidiano parliamo di gonne lunghe, midi e mini come se la lunghezza identificasse completamente il capo.

Ma quando una gonna è lunga? Le minigonne e le gonne corte sono la stessa cosa? Chiariamoci le idee, parliamo di:

  • minigonna quando la lunghezza oscilla dall’inguine alla metà della coscia. Può esser detta anche gonna cortissima.
  • gonna corta se la lunghezza supera la metà coscia e non va oltre al ginocchio (e in questo caso parliamo di gonna al ginocchio)
  • gonna midi (o longuette) se presenta una lunghezza che va dal ginocchio a metà polpaccio
  • gonna lunga quando la lunghezza supera metà polpaccio. In particolare le gonne lunghe possono essere definite ulteriormente come: al polpaccio, alla caviglia, sotto la caviglia, al tacco o a pavimento

 

dalla minigonna alla gonna lunga

Come si definiscono le gonne in base alla loro lunghezza

Altezza vita

Vita alta o vita bassa? questo è semplicissimo da spiegare: una gonna a vita alta ha l’orlo superiore che arriva o supera il punto vita. Se invece l’orlo è 8 cm, o più, sotto il punto vita allora avremo una gonna a vita bassa. I casi intermedi invece rappresentano gonne a vita normale.

 

altezza vita nelle gonne

come distinguere l’altezza della vita delle gonne

Forma o Silhouette

Cosa è la silhouette di una gonna? Immaginiamo di disegnare una gonna molto stilizzata, una fatta proprio di 4 linee. Ecco quel bozzetto appena disegnato rappresenta la forma o la silhouette della gonna. Si distinguono principalmente 4 silhouette:

  • rettangolare o a tubo
  • triangolare o a godet o a cono
  • a triangolo (o cono) rovesciato o ad anfora
  • a sirena o a campana

 

Silhouette di gonne

le 4 silhouette di una gonna

 

Struttura

qui le cose si complicano perché la differenza tra silhouette e struttura non e’ sempre così marcata.

Cosa è quindi la struttura della gonna? Definiamola come l’architettura della gonna, quindi la geometria delle parti e la distribuzione delle cuciture. Per essere più pratici riprendiamo in mano il bozzetto di prima e aggiungiamoci qualche linea in più. Ecco quello appena disegnato è la struttura della gonna.

Qui un elenco delle strutture più  comuni

  • Gonna a portafoglio: è una gonna i cui lembi laterali non si congiungono con una cucitura ma si sovrappongono l’uno sull’altro. Ha una forma solitamente rettangolare
  • Il tubino è anch’essa una gonna essenzialmente a forma rettangolare che scende dritta. Qualora fosse aderente lungo le gambe può essere chiamata gonna a guaina.
  • La gonna svasata e la gonna a ruota sono a silhouette triangolare. La loro forma conica e’ data dalle sezioni trapezoidali di cui sono fatte. La gonna svasata ha in genere una vita meno alta di quella a ruota, inoltre la stoffa della gonna svasata tende ad appoggiarsi delicatamente sui fianchi per poi cadere dritta sotto di essi. La gonna a ruota risulta più’ gonfia e sostenuta a causa del tessuto più’ rigido o di una sottogonna. Per tale motivo la gonna a ruota risulta più’ aperta. La vita della gonna a ruota e’ in genere molto alta.
  • La gonna a pannelli o gonna a teli è formata da differenti sagome (quasi uguali) cucite tra di loro. In genere si usano dai 4 agli 8 teli. Il numero (sempre pari) di teli utilizzabili può’ arrivare e superare 20

 

principali strutture gonna

le principali strutture delle gonne

 

Nel prossimo articolo spiegheremo quali tipi di fondo può avere una gonna, quali decorazioni, che tipi di spacchi e chiusure.

 

 

 

Vi aspetto in Sartoria Passione Moda

 Michela

 

18018 Total Views 21 Views Today
Print Friendly

  2 comments for “Tutte le tipologie di gonna

  1. affabulatrice
    20 gennaio 2016 at 14:34

    ottima idea

  2. Iolanda Di Giambattista
    20 gennaio 2016 at 15:13

    …aggiungerei o specificherei di più solo qualche leggera variante: gonna dritta, gonna a tutta ruota, a mezza ruota e…svasata con una sola cucitura dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *